IL VIOLINO & L’OPERA. Hommage à Giuseppe Verdi

  La nuova produzione discografica de IL TRìTONO rende omaggio ad un nome illustre del made in Italy della musica nel mondo, Giuseppe Verdi (1813-1901), nel bicentenario della nascita, con il Cd Il Violino e l’Opera.  Hommage à Giuseppe Verdi. Il repertorio, inusuale e inedito, è la riproposta di Parafrasi e Fantasie di temi presi …

More

Musica folklorica scozzese, tra bagpipes, clàrsach e “celtismo”

Pubblicato su InScozia – Quaderni di percorsi storici N.11, GBE Roma 2011 Monica Sanfilippo   La musica folklorica scozzese condivide, assieme all’Irlanda, al Galles, alla Bretagna e alla Spagna settentrionale (Asturie e Galizia), l’appartenenza culturale al mondo celtico, nell’espressione delle forme sonore, come nell’uso degli strumenti. Oggi i Celti non esistono più come popolo, ma …

More

L’altro volto del brigantaggio. Donne guerrigliere del sud

di Monica Sanfilippo Pubblicato in “Sipario”, Maria Olivares, libretto d’opera di M. Sanfilippo su musiche di D. Giannetta, Milano 2010 Nel brigantaggio post-unitario, espressione sociale di nuove ed endemiche difficoltà meridionali, confluiscono motivazioni diverse, dall’esasperazione contadina per l’insoluto problema delle terre al legittimismo borbonico, dall’avversione verso i “galantuomini” pronti a schierarsi con la nuova classe dirigente all’ostilità …

More

Nuovi nazionalismi europei: il Gruppo dei Cinque a Pietroburgo, da Balakirev a Rimskij-Korsakov

di Monica Sanfilippo pubblicato in Quaderni di InStoria – SanPietroburgo, n. 16  La Pietroburgo della seconda metà dell’Ottocento vede fiorire un’arte musicale del tutto nuova per lo spirito del tempo, che attingendo alla tradizione popolare delle storie, dei canti e delle danze russe, inaugura la nascita delle scuole nazionali come fenomeno europeo. Già nella prima …

More

Simone Weil, tra pacifismo e rivoluzione

di Monica Sanfilippo   Figura eccezionale del Novecento, Simone Weil come un “angelo” laico vive profondamente la realtà del suo tempo, l’ingiustizia sociale, la battaglia al totalitarismo, la ricerca spirituale, la libertà. Nata a Parigi all’inizio del secolo (1909) da una famiglia ebrea benestante morirà a soli trentaquattro anni in Inghilterra, ad Ashford nel Kent …

More

L’arte dei rumori. La musica futurista di Luigi Russolo

Pubblicato in InStoria N. 22 – Ottobre 2009 (LIII) L’ARTE DEI RUMORI LA MUSICA FUTURISTA DI LUIGI RUSSOLO di Monica Sanfilippo   Nel febbraio del 1909, sul quotidiano parigino Le Figaro, viene pubblicato il Manifesto del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti, programma d’avanguardia improntato all’anticonformismo radicale, al gesto ribelle e dissacratorio, al culto della velocità. Da …

More

Il canto, la festa, il ballo. Tradizioni musicali della Calabria grecanica

 InStoria N° 37 – GENNAIO 2011 (LXVIII)Rivista online di Storia&Informazione Il territorio italiano presenta una situazione culturalmente ricca e variegata che si esprime nella presenza di comunità etno-linguistiche dislocate da nord a sud della penisola, basti citare la comunità catalana di Alghero, la tedesco-mòchena del Trentino, la minoranza slavofona in Val di Resia, gli arbrëreshë e i …

More

Demetrio Stratos, cantare la voce

Pubblicato in InStoria N. 26 – Febbraio 2010 (LVII)   “CANTARE LA VOCE” DEMETRIO STRATOS, DAL ROCK AI LIMITI DELLA VOCE UMANA di Monica Sanfilippo   Poco più di trent’anni fa, il 13 giugno del 1979, si spegneva in una clinica a New York, a soli 34 anni, l’artista rock sperimentale Efstratios Demetriou, italianizzato Demetrio Stratos. Il …

More

GIUSEPPE TARTINI – A SURPRISING GENIUS

           di LUIGI DE FILIPPI www.luigidefilippi.com G.TARTINI – A SURPRISING GENIUS speciale su YOUTUBE Giuseppe Tartini was a legend in his lifetime, and one of the most influentialfigures in the golden age of the baroque era. Known as “Il maestro delle Nazioni” Tartini was, according to his contemporaries, a kind and affable …

More

Le Stagioni di Vivaldi tra musica e letteratura

 · Antonio Vivaldi (Venezia, 1678), fu il violinista e compositore più in auge della prima metà del Settecento, massimo esponente del tardo barocco musicale veneziano. Eppure, dopo la sua morte, avvenuta in povertà a Vienna (1742), la sua musica cadde nell’oblio. Fu solo in seguito alla riscoperta moderna della musica di Johann Sebastian Bach che il …

More